Accesso ai servizi

Martedì, 16 Marzo 2021

Avviso di procedura comparativa per la nomina del Nucleo di Valutazione monocratico esterno triennio 2021/2024



Avviso di procedura comparativa per la nomina del Nucleo di Valutazione monocratico esterno triennio 2021/2024


IL RESPONSABILE DEL I SETTORE

VISTO il D. Lgs. n. 165/2001; Visto lo Statuto Comunale;

VISTO il Regolamento Comunale per l'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi;

VISTO l'art. 1-ter della Legge n. 20/94, come modificato dall'art. 3 della Legge n. 637/96;

VISTO il T.U.E.L. d.lgs. n. 267/00;

RICHIAMATO il D.Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150 s.m.i. e in particolare, il Capo II del Titolo II – Il ciclo di gestione della performance – e il Capo IV del Titolo II – Soggetti del processo di misurazione e valutazione della performance -;

VISTA la deliberazione di Giunta comunale n. 18 del 20.02.2018 ad oggetto: “Sistema di misurazione e valutazione della performance organizzativa ed individuale”;

VISTA la determinazione del sottoscritto Responsabile del I Settore -Amministrazione Generale- n. 45 del 16-03-2021 Reg. Gen. n. 96 con la quale si approvava l’avviso di procedura comparativa per la nomina del nucleo di valutazione monocratico esterno per il triennio 2021/2024 ed il relativo schema di domanda;

RENDE NOTO

E’indetta una procedura selettiva, per titoli ed eventuale colloquio, finalizzata all’individuazione del candidato da designare quale componente unico del Nucleo di Valutazione esterno del Comune di Sternatia. L’incarico, decorrente dalla data del provvedimento sindacale di nomina, ha validità triennale e può essere prorogato una sola volta per il medesimo periodo.

Art. 1 Requisiti generali

Possono presentare domanda di partecipazione alla procedura, secondo i termini e le modalità indicati all’art. 3 del presente avviso, i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

a) Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;

b) Maturata esperienza nel campo della misurazione e valutazione della performance individuale e organizzativa, anche come componente di altri Nuclei di Valutazione, Organismi Indipendenti di Valutazione (OIV) o altri organismi preposti al controllo per conto di Enti;

c) Requisiti attinenti all'area delle conoscenze:

1. possesso di diploma di laurea specialistica o quadriennale (vecchio ordinamento) in scienze economiche e statistiche, giurisprudenza, scienze politiche o ingegneria gestionale; è valutabile il possesso di titoli riconosciuti equivalenti rilasciati in altri Paesi dell’Unione Europea.

Per le lauree in discipline diverse è richiesto, altresì, un titolo di studio postuniversitario in profili afferenti alle materie o ai settori dell'organizzazione e della gestione del personale delle pubbliche amministrazioni, del management, della

pianificazione e controllo di gestione o della misurazione e valutazione della performance. In alternativa al possesso di un titolo di studio post-universitario, è sufficiente il possesso di un'esperienza di almeno 5 (cinque) anni in posizione di responsabilità, anche presso aziende private, nel campo del management, della pianificazione e controllo di gestione, dell'organizzazione e della gestione del personale, della misurazione e valutazione della performance e dei risultati, ovvero nel campo giuridico-amministrativo; titoli di studio post-universitari conseguiti in esito a percorsi di durata pluriennale saranno ritenuti prevalenti rispetto a quelli conseguiti in esito a corsi di durata annuale.

2. È valutabile, se afferente alle materie di cui ai punti precedenti, un congruo periodo post-universitario di studi o di stage all'estero;

d) Requisiti attinenti all'area delle capacità:

I candidati devono possedere, anche in relazione alla natura e ai compiti dell'amministrazione, adeguate competenze e capacità manageriali e relazionali, dovendo promuovere i valori del miglioramento continuo della performance e della qualità del servizio, nonché della trasparenza e dell'integrità. L'interessato è chiamato ad illustrare, in una breve relazione di accompagnamento al curriculum professionale, le esperienze che ritenga significative in relazione al ruolo da svolgere.

e) Preferibile esclusività dell'incarico presso il Comune di Sternatia;

f) Preferibile iscrizione dei candidati presso l'elenco nazionale dei componenti degli organismi indipendenti di valutazione della performance istituito presso il Dipartimento della Funzione Pubblica, di cui al D.M. 6 agosto 2020.

Art. 2 Cause ostative e incompatibilità

Non possono essere nominati componenti del Nucleo di Valutazione:

a) coloro che abbiano rivestito incarichi pubblici elettivi o cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali;

b) coloro che abbiano rapporti di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni, oppure che abbiano rivestito simili incarichi o cariche;

In analogia con le previsioni della L. n. 190/2012 e con i requisiti di cui al D.M. 6 agosto 2020, non possono essere, altresì, nominati componenti esterni del Nucleo di Valutazione coloro che:

a) siano stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti dal capo I del titolo II del libro secondo del Codice Penale;

b) siano stati condannati con sentenza irrevocabile, salvi gli effetti della riabilitazione per un delitto contro la P.A., contro la fede pubblica, contro il patrimonio, contro l’ambiente, contro l’ordine pubblico, contro l’economia pubblica ovvero per un delitto in materia tributaria;

c) siano stati sottoposti a misure di prevenzione disposte dall’autorità giudiziaria ai sensi del D.Lgs. n. 159/2011, concernente il Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia a norma degli artt. 1 e 2 della L. n. 136/2010, salvi gli effetti della riabilitazione;

d) si trovino in stato di interdizione anche temporanea o di sospensione dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese;

e) siano stati condannati con sentenza irrevocabile, salvi gli effetti della riabilitazione, alla reclusione per un tempo superiore a due anni per qualunque delitto non colposo;

f) abbiano svolto incarichi di indirizzo politico o ricoperto cariche pubbliche elettive presso il Comune di Sternatia nel triennio precedente la nomina;

g) siano dipendenti del Comune di Sternatia;

h) si trovino, nei confronti del Comune, in una situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi propri, del coniuge, di conviventi, di parenti, di affini entro il secondo grado;

i) abbiano svolto, anche non episodicamente, attività professionale in favore o contro il Comune;

j) abbiano un rapporto di coniugio, di convivenza, di parentela o di affinità entro il secondo grado con responsabili apicali in servizio nel Comune o con il vertice politico - amministrativo o, comunque, con l’organo di indirizzo politico – amministrativo;

k) siano stati motivatamente rimossi dall’incarico di componente di OIV e di Nuclei di Valutazione o altri organismi di controllo prima della scadenza dell'incarico;

l) siano revisori dei conti presso il Comune di Sternatia;

m) incorrano nelle ipotesi di incompatibilità e ineleggibilità previste per i revisori dei conti dall’art. 236 del D.Lgs. 267/2000.

Art. 3 Termini e modalità di inoltro della domanda

La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere inviata entro e non oltre ore 12,00 del 06-04-2021 con una delle seguenti modalità:

1. mediante consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo dell'Ente, sito in Via B. Ancora, 42 Sternatia (Le);

2. a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all'indirizzo anzidetto. In questo caso, sulla busta dovrà essere indicata espressamente la dicitura "Contiene domanda di partecipazione alla selezione per la nomina del Nucleo di Valutazione". Si terrà conto della data di effettiva ricezione presso l'Ufficio protocollo dell'Ente;

3. a mezzo posta elettronica certificata – PEC - di cui è titolare l'interessato, al seguente indirizzo PEC: protocollocomune.sternatia@pec.rupar.puglia.it. A pena di esclusione, tutti i documenti prodotti in allegato dovranno essere inviati obbligatoriamente in formato PDF.

A pena di esclusione dalla presente procedura, la domanda di partecipazione alla selezione, presentata nelle forme di cui ai punti 1 e 2, deve essere sottoscritta dal candidato con firma per esteso, allegando copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, la firma non deve essere autenticata. Ai sensi del D.P.R. 445/2000, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di partecipazione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali ai sensi dell’art. 76 del citato D.P.R. 445/2000.

L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per il mancato o tardivo recapito delle domande imputabile a disguidi tecnici, a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, indipendentemente dalla modalità prescelta per la presentazione delle domande stesse.

La domanda di partecipazione, da redigere utilizzando preferibilmente il modello allegato al presente avviso, deve contenere i seguenti allegati:

a) copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;

b) curriculum vitae, redatto preferibilmente nel formato europeo;

c) breve relazione di accompagnamento, ai sensi dell'art. 1 lett. d), che riporti le esperienze

professionali che il candidato ritiene più significative in relazione all’incarico;

d) la formale dichiarazione attestante l’assenza delle cause di incompatibilità di cui all’art. 2 del presente avviso.

Art. 4 Verifica dei requisiti, valutazione e incarico

Successivamente alla data di scadenza del presente avviso, il Responsabile del procedimento sottoporrà le candidature pervenute ad una prima verifica, volta ad appurare la sussistenza dei requisiti di partecipazione, l'assenza di cause ostative e di incompatibilità, la regolarità della partecipazione in relazione all'art. 3.

I candidati che risulteranno in possesso di tutti i requisiti obbligatori previsti per la nomina a componente unico del Nucleo di Valutazione verranno ammessi a successiva valutazione del Sindaco. Per detti soggetti, il Sindaco effettuerà la valutazione attraverso l’esame e la comparazione dei curricula presentati; ove ritenuto necessario, a maggiore garanzia dell'adeguatezza del candidato individuato o anche solo per ottenere ulteriori elementi di valutazione delle candidature, oltre all'esame del curriculum, il Sindaco potrà richiedere l'esperimento di apposito colloquio, al quale i candidati saranno invitati tramite comunicazione all'indirizzo dichiarato nella domanda di partecipazione.

Il processo di valutazione e comparazione non determinerà l’attribuzione di punteggio e non si procederà alla formazione di alcuna graduatoria. Gli esiti della presente procedura saranno comunicati individualmente a tutti i partecipanti.

La presentazione delle domande di partecipazione non vincola in alcun modo l’Amministrazione comunale, che potrà decidere di non procedere all’affidamento dell’incarico nel caso in cui nessuno dei candidati sia stato valutato dal Sindaco idoneo al ruolo.

Art. 5 Individuazione dell’incaricato

A seguito della predetta valutazione, il Sindaco individuerà – a proprio insindacabile giudizio – il soggetto cui conferire l’incarico di componente del Nucleo di Valutazione monocratico.

Art. 6 Compenso

Al Nucleo di valutazione individuato è riconosciuto un compenso pari ad € 2.500,00 per l’intero triennio. Detto compenso include oneri di viaggio e quant'altro connesso all'attività svolta.

Art. 7 Trattamento dei dati personali

Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 e del Regolamento UE 679/2016, i dati forniti da candidati saranno custoditi presso il Comune di Sternatia e saranno trattati per le sole finalità connesse all’espletamento della procedura di selezione di cui al presente avviso e, a seguito dell’eventuale affidamento dell’incarico, per le sole finalità inerenti la gestione del rapporto instaurato con il Comune di Sternatia. I dati medesimi potranno essere comunicati all’esterno

solo per gli adempimenti di legge.

Art. 8 Comunicazioni e trasparenza

Il presente avviso ed eventuali successive comunicazioni saranno pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Sternatia unitamente al decreto sindacale di nomina.

Sternatia, 16-03-2021

Il Responsabile I Settore Amministrazione Generale

Augusto Fausto Linciano


Documenti allegati:

Area Tematica: